Grandi Langhe 2020, tra assaggi e ... MeGa. Cosa sono le MeGa?

Le Langhe e il Roero sono due regioni vinicole (e geografiche) piemontesi. Le Langhe si trovano nelle provincie di Cuneo ed Asti, il Roero in provincia di Cuneo. Le DOCG tutelate dai consorzi sono Barolo DOCG, Diano D'Alba DOCG, Dogliani DOCG, Barbaresco DOCG, Roero DOCG. 

 

Il Barolo è uno dei grandi vini italiani, vitigno nebbiolo, prodotto nei comuni di Barolo, Castiglione Falletto, Serralunga d'Alba, La Morra, Monforte, Novello, Grinzane Cavour, Verduno (e in piccole porzioni di Diano D'Alba, Cherasco e Roddi). 

I suoli e le condizioni pedoclimatiche sono molto diversi; per questo si ricorre alle Menzioni Geografiche Aggiuntive (MeGA), nomi che delimitano e definiscono delle aree più ristrette all'interno della denominazione. 

 

La zona del Barolo possiede 166 MeGA, quella del Barbaresco 66; a Diano è stato fatto un lavoro simile partendo dalla definizione dialettale sorì, che in piemontese significa 'luogo ben esposto'. Il consorzio sta lavorando per completare la definizione delle MeGA anche per le altre DOC e DOCG. Non tutte le regioni italiane si stanno muovendo nella stessa direzione di mappatura e 'zonazione' con la stessa velocità. In Piemonte questo processo di ricerca e delimitazione va avanti da diversi anni. 

 

In Francia, la Borgogna è da sempre una regione molto attenta alla definizione e distinzione dei diversi terroir, termine che non si riferisce soltanto al suolo ma anche al microclima, all'esposizione, all'altitudine, al contesto generale in cui si trova il vigneto.

 

A Grandi Langhe 2020, ad Alba il 27 e 28 gennaio, il giornalista e 'mappatore' Alessandro Masnaghetti ha tenuto quattro interessanti seminari sull'argomento. 

 

Per chi si appassiona al vino infatti, dopo essere riusciti a capire le differenze tra un nebbiolo o un barbera o un dolcetto, è interessante vedere come un Barolo, per esempio, cambia tantissimo a seconda del terroir. Dagli esempi più tannici e strutturati a quelli più esili e floreali; ogni bottiglia è diversa, ogni metro quadrato si riflette nel bicchiere.

 

 

Per approfondire, suggeriamo questo link : ENOGEA EDITORE, Guida alle MeGA.

 

 

Questi invece i siti dei consorzi di riferimento : 

 

  Consorzio di tutela Barolo, Barbaresco, Alba, Langhe e Dogliani

 

  Consorzio tutela del Roero